News

Regione MARCHE - Trekking Urbano 2017

XIV GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO
 “A passo di trekking tra misteri e leggende”

Martedì 31 ottobre Torna la Giornata Nazionale del Trekking Urbano. L’edizione 2017 coinvolge 60 città d’Italia che, guidate da Siena, portano i trekker a spasso tra i misteri e le leggende dei più suggestivi centri storici del ‘Bel Paese”. Giunta alla sua XIV edizione, la festa del turismo sostenibile che va in scena da nord a sud della Penisola, offre un ricco programma di iniziative per scoprire camminando gli angoli più suggestivi delle città italiane, attraverso percorsi che uniscono arte, cultura, spiritualità e prodotti tipici. Un vero e proprio viaggio alla scoperta dei personaggi e dei luoghi che rendono unico il nostro Paese.)
Le Guide delle Marche partecipano come di consueto, liete di accompagnarvi a riscoprire le principali città della nostra regione.

ANCONA

Sui sentieri dei misteri. Due trekking al Conero:

1.- sabato 28 ottobre Monte Conero, anello sommitale

2.- domenica 29 ottobre Grotte romane, incisioni rupestri e Poggio

Itinerario 1 – Tempo di percorrenza: 3 ore
Lunghezza: 6 km
Difficoltà: media (turistica)
Punto di partenza: parcheggio Hotel Monte Conero
Orario di partenza: ore 9
Itinerario in collaborazione con il Comune di Sirolo.
 
Itinerario 2 – Tempo di percorrenza: 2 ore 30’ – 3 ore
Lunghezza: 4 km
Difficoltà: medio-bassa (turistica)
Punto di partenza: Strada provinciale del Conero località Fornaci
(Parcheggio del campo sportivo del Poggio)
Orario di partenza: ore 9

per maggiori informazione vai alla pagina nazionale


ASCOLI PICENO

Miti, magia e leggende della città del travertino

Tempo di percorrenza: circa 3 ore
Lunghezza: circa 3- 4 km
Difficoltà: bassa (accessibilità ai disabili)
Punto di partenza: Piazza Arringo (Ufficio Turismo)
Orari di partenza: ore 10 e 15.30

per maggiori informazione vai alla pagina nazionale


MACERATA
Io non rischio. Tracce di moti urbani Terremoti nella storia di Macerata

Tempo di percorrenza: circa 1 ora e 30’

Tempo di percorrenza: circa 1 ora e 30’
Lunghezza: circa 1,100 km
Difficoltà: bassa
Partenza: Piazza Vittorio Veneto (Biblioteca Mozzi-Borgetti)
Orario di partenza: sabato 14 ottobre ore 10 – 12 – 14 -16,
martedì 31 ottobre ore 9 e 11, (destinato agli studenti)

per maggiori informazione vai alla pagina nazionale

URBINO
Bellezze, misteri e magie di Urbino

Tempo di percorrenza: circa 3 ore
Lunghezza: circa 2 Km
Difficoltà: medio/bassa
Punto di partenza e arrivo: Piazza della Repubblica
Orario di partenza: ore 9.30

per maggiori informazione vai alla pagina nazionale

Pubblicato da Guide Delle Marche il 07-10-2017

Genga (AN) - Premio Arte Contemporanea al Museo

Finissage 2° Premio Arte Contemporanea "Dalla Venere alle Veneri"

Museo di Genga Arte  Storia Territorio , domenica 15 ottobre ore 17.00

Programma
Conferenza: La Venere nuda. Una proposta di lettura 

Relatrice: Simona Cardinali - Storico dell'arte - Pinacoteca Civica di Jesi
"Elemento di ispirazione di molti artisti, il corpo nella sua nudità diviene il mezzo a disposizione della donna per mettersi in contatto con il mondo e a sua volta il contenitore di un’anima"
Concerto: La donna in jazz - JazzOn duo
Marco Collazzoni - sax
Giuliano Graziani - chitarra
Premiazione artisti finalisti del premio

Scarica la locandina

Pubblicato da Guide Delle Marche il 07-10-2017

Genga (AN) - I nostri micro artigiani al Museo di Genga Arte Storia Territorio

I nostri micro-artigiani. Rilanciare l’economia del territorio.
Appuntamento e degustazione con il birraio Pierpaolo Chiaraluce
Sabato 23 settembre 2017, dalle ore 17
P.sso Museo di Genga - Arte Storia Territorio

 
Il Museo di Genga - Arte Storia Territorio “Dalla Venere Paleolitica alla Madonna con il Bambino” fa da cornice a un appuntamento gratuito organizzato per guidare i cittadini alla scoperta di inedite esperienze aziendali e produttive nate negli ultimi anni nel territorio fabrianese, con la gentile partecipazione della dottoressa in Management dei Beni Culturali Concetta Ferrara (profilo LinkedIn https://www.linkedin.com/in/concetta-ferrara-9923566b) e della giornalista Véronique Angeletti (Civetta.tv, Corriere Adriatico e altre testate), che sarà moderatrice dell’evento. Nel tentativo di proporre il museo come nuovo centro di aggregazione per il borgo storico di Genga, la responsabile del museo insieme ad alcuni volontari ha selezionato una serie di imprenditori da presentare ai concittadini: giovani produttori locali accomunabili dall’intenzione di dare vita a nuove forme di sviluppo che partono dal territorio e dalle sue risorse, ma nel segno dell’ innovazione. Per l’occasione, saranno organizzate visite guidate gratuite alla collezione permanente del Museo, su prenotazione (museodigenga@gmail.com), degustazione gratuita dei prodotti artigianali locali e possibilità di acquisto degli stessi, presso un angolo shopping appositamente allestito. La crisi economica dell’ultimo decennio ha gravemente messo in discussione il sistema economico di questo territorio che – non potendo più contare, come in passato, sulla stabilità di un sistema industriale consolidato, si è accorto della necessità di avviare esperienze contraddistinte da un più stretto legame con le sue risorse distintive, legate al suo patrimonio culturale e al paesaggio locale. Approfondiremo insieme come una risposta a questa crisi, in tal senso, potrebbe arrivare dall’esperienza di nuovi birrifici, aziende agricole biologiche/biodinamiche e altre simili realtà che hanno avviato esperienze imprenditoriali inedite nel settore enogastronomico.

Il primo appuntamento è il 23 settembre alle 17, con il birraio Pierpaolo Chiaraluce, il programma
dettagliato è disponibile sulla pagina Facebook Museo di Genga “Arte Storia Territorio”.

Scarica la locandina

Scarica il programma

Pubblicato da Guide Delle Marche il 22-09-2017

Genga (AN) - Le Grotte e il Sacro. Frasassi e non solo...

Conferenza al  Museo di Genga  Arte Storia Territorio Sabato 16 settembre ore 17.30 

Le Grotte e il Sacro. Frasassi e non solo...

Frasassi e le grotte, un binomio inscindibile. Anticamere misteriose di un mondo sotterraneo, le grotte sono frequentate fin dalla più antica preistoria non solo come ripari dal freddo o dai pericoli, ma come luoghi altamente simbolici carichi di significati legati alla nascita, alla vita e alla morte e sedi di culti e rituali anche complessi.

Grotte e sacralità è dunque un binomio che ha sempre interessato l’uomo, fin dal Paleolitico, in quanto luoghi di collegamento tra mondo reale e mondo ultraterreno. Utilizzate per millenni con scopi diversi, molto spesso connessi a varie forme di sacralità legate alla fertilità, al culto degli antenati e delle divinità sotterranee. Veri e propri santuari dove svolgere rituali individuali o collettivi.

Relatrice: Gaia Pignocchi, archeologa libera ricercatrice

Scarica la locandina

Pubblicato da Guide Delle Marche il 09-09-2017

Sant'Angelo in Pontano (MC) - Visite guidate tra storie e leggende nei paesaggi d'acqua

"CANTA E RACCONTA L'ACQUA. Storie, leggende e antichi miti nell'ombrosa valle delle fontanelle di San Nicola"

Il 9 e 10 settembre GUIDE DELLE MARCHE organizzano visite guidate presso le fontanelle di Sant'Angelo in Pontano lungo un percorso naturalistico molto suggestivo e poco conosciuto che rientra nei paesaggi d'acqua della Comunità Montana dei Monti Azzurri.

Incontro in piazza Mazzini di Sant'Angelo in Pontano per raggiungere  il sentiero delle fontanelle da cui partiranno le visite guidate alle 16 alle 17 e alle 18.

Costo: 5.00 € a pax, bambini fino a 10 anni gratuito. Percorso non consigliato a chi avesse difficoltà motorie.

Prenotazioni entro venerdì 8 settembre alle ore 12.

Info e prenotazioni: info@guidedellemarche.com - cell. 347/7439960.

Al termine della passeggiata "Il gusto della solidarietà", thé e dolcetti offerti dall'associazione genitori di Sant'Angelo in Pontano.

L'iniziativa è organizzata in collaborazione con la Comunità Montana dei Monti Azzurri e patrocinata dal comune di S. Angelo in Pontano e da Confesercenti provincia di Macerata/Federagit. L'intento è quello di sviluppare le potenzialità turistiche di un territorio fortemente provato dal terremoto.

Scarica la locandina

Pubblicato da Guide Delle Marche il 31-08-2017